The Sailing Game – info utili (Napoli)

In questa sezione troverai tutte le informazioni utili per prepararti alla veleggiata, per ogni ulteriore informazione e curiosità contattaci attraverso i nostri canali ufficiali.

PRIMA DI SALPARE

Ci sono alcune cose importanti che ogni passeggero deve fare per salire a bordo:

  • leggere queste informazioni utili
  • seguire i consigli indicati per prevenire il mal di mare
  • portare con se uno zaino con le dotazioni consigliate

PROGRAMMA

Questo il programma della sailing experience:

  • Ore 17.30 incontro e assegnazione delle barche
  • Ore 17.45 imbarco e briefing sicurezza
  • Ore 18.15 inizio navigazione e briefing manovre
  • Ore 18.45 inizio regata (durata circa 1 ora)
  • Ore 20.15 rientro in porto
  • Ore 20.45 sbarco

Per regolamento portuale le barche non potranno salpare tra le 18.30 e le 19.30, è quindi necessaria la massima puntualità rispetto agli orari di imbarco.

Il programma è passibile di modifiche e ridefinizioni sulla base delle condizioni meteo e di altre condizioni che lo consiglino.

IMBARCO E SBARCO

L’imbarco e lo sbarco avverranno a Napoli, nel pieno centro della città, le barche saranno ormeggiate alla Darsena Acton a pochi passi da Piazza Plebiscito e dal Maschio Angioino.

Il nostro punto di incontro sarà direttamente nella zona di ormeggio delle barche, questo il punto esatto sulla mappa.

L’orario di incontro sarà alle 17.30 di Giovedì 18 Maggio.

L’orario di ritorno in porto sarà alle ore 20.30 circa.

REGATA

The Sailing Game impegna gli equipaggi in tre concetti chiave:

  • controllo e pianificazione
  • organizzazione e manovre
  • rispetto delle regole

Ogni equipaggio avrà come obiettivo quello non solo di arrivare prima degli altri al traguardo ma anche di manovrare per rimanere all’interno delle aree di regata indicate sulla mappa.

Sarà quindi necessario che i “navigatori” seguano la posizione della barca su Google Maps e sappiano indicare per tempo all’equipaggio le manovre necessarie a rimanere nei limiti del campo di regata.

Il timoniere recepita l’indicazione organizzerà la manovra indicando al resto dell’equipaggio tipologia e timing della manovra per poi compierla nella massima sicurezza, seguendo le indicazioni dello skipper-comandante.

Chi sarà impegnato alle manovre recepirà le indicazioni e compirà le operazioni di bordo necessarie a compiere la manovra sotto la supervisione dello skipper-comandante.

Tutti saranno quindi impegnati a che la barca rimanga sempre veloce, sicura e che segua il percorso di navigazione da rispettare.

Il percorso di regata sarà antistante la città di Napoli, con due possibili aree di partenza (Lungomare Caracciolo o Santa Lucia), un’area di regata nella quale mantenersi durante la navigazione e un cancello di arrivo virtuale posto dinanzi a Villa Rosbery.

Il percorso di regata è visibile a questo link https://www.google.com/maps/d/edit?mid=1-oJTwLMSbrzuFathjW4WWh3JjbL1Ev4&usp=sharing e sarà disponibile ad ogni membro dell’equipaggio attraverso l’applicazione Google Maps.

Il percorso di regata potrà essere modificato nelle ore precedenti all’evento.

L’orario esatto di partenza verrà indicato una volta giunti sul campo di regata, via Radio Vhf (Canale 72).

Nei cinque minuti precedenti alla partenza le barche dovranno rimanere all’interno delle aree di partenza indicate sulla mappa, allo scadere dei cinque minuti potranno abbandonare l’area di partenza da qualsiasi dei suoi lati.

Tutte le volte che una barca supera i limiti del campo di regata o delle aree di partenza acquisisce una penalizzazione di 30 secondi che verranno aggiunti al tempo impiegato per completare la regata.

Ogni barca sarà ritenuta giunta al traguardo non appena si troverà all’interno dell’area di arrivo indicata sulla mappa. All’ingresso della barca nell’area di arrivo ogni equipaggio dovrà dichiarare il proprio orario di arrivo alla radio e l’orario di arrivo.

La vela è uno sport senza arbitri dove il rispetto delle regole, da quelle di precedenza a quelle del rispetto del regolamento sono un valore condiviso tra tutti i regatanti che si impegnano a dichiarare il proprio eventuale errore.

GLI EQUIPAGGI

Ogni equipaggio sarà composto da un minimo di 8 e un massimo di 9 componenti ai quali si aggiungeranno skipper e staff di bordo.

I ruoli verranno assegnati durante il briefing di bordo e prevederanno i seguenti incarichi:

  • 1 timoniere
  • 1 randista
  • 2 tailer genoa dritta
  • 2 tailer genoa sinistra
  • 1 o 2 navigatori

Ogni skipper si riserva la facoltà di delegare o disporre del timone in base alle condizioni e agli ingaggi.

COME VESTIRMI

Qui di seguito un abbigliamento consigliato per godere della veleggiata:

  • polo and t-shirt
  • felpa
  • pantaloni sportivi
  • sneakers
  • occhiali da sole
  • giacca a vento
  • cappello
  • un piccolo zaino (se disponibile)

Suggerimento: non preoccuparti se non hai abbigliamento tecnico, adatta qualcosa di comodo e caldo.

In ogni barca ci saranno due cabine a disposizione per lasciare le proprie cose e cambiarsi se necessario.

LE BARCHE

Le barche della veleggiata saranno:

  • Partenope (Bavaria 46)
  • Ofelia II (Jeanneau 53)
  • Melpomene (Jeanneau 53)

Tutte le barche saranno armate con randa e genoa. Melpomene e Ofelia hanno randa avvolgibile mentre Partenope è dotata di randa tradizionale.

LA CREW

Gli equipaggi verranno accolti e coinvolto da uno skipper-comandante.

È la persona a bordo che decide tutto ciò che riguarda la navigazione e la sicurezza della barca e dell’equipaggio di cui è responsabile.

Accoglie la collaborazione di tutti e condivide le nozioni della navigazione e della vita marinara, coinvolgendo coloro che desiderano manovrare, governare e organizzare gli ormeggi.

Nei momenti più intensi della navigazione, se capita, si aspetta che tutti rispettino, senza indugio, i suoi ordini al fine di tutelare la tua incolumità e quella dei tuoi compagni di equipaggio.

Farsi coinvolgere e partecipare. L’equipaggio è l’elemento più importante per la buona riuscita di una esperienza in barca e tutti siamo chiamati a farne parte, ciascuno con i propri talenti, capacità, inclinazioni.

COMFORT DI BORDO

Certo! Ogni barca avrà a disposizione 1 toilette riservata ai passeggeri.

Nell’uso dei wc di una barca non bisogna mai dimenticare che sia la carta (anche la carta igienica) che qualsiasi altro oggetto non devono essere gettati nel wc ma riposti in un apposito sacchetto che si trova normalmente in un cestino o sotto il lavandino.

Suggerimento: chiedi al personale di bordo di spiegarti il funzionamento dei wc (elettrico e manuale).

A bordo ci sarà acqua minerale a disposizione di tutti i passeggeri.

Innanzi tutto durante le ore precedenti alla veleggiata evitare di consumare alcoolici o cibi troppo pesanti.

Se si ha timore di soffrire il mal di mare, ad esempio per precedenti esperienze in mare, è consigliata l’assunzione di una pastiglia contro il mal di mare (Xamamina) circa un’ora prima di imbarcarsi.

ALTRE DOMANDE?

Se hai bisogno di maggiori informazioni visita le nostre FAQ e le nostre pagine Linee guida o inviaci un messaggio ti risponderemo il prima possibile.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.